condividi

La rosa selvatica

Moscato d'Asti

Denominazione di origine controllata e garantita

Azienda Agricola ICARDI - La rosa selvatica Moscato d'Asti

Un nome poetico per un vino caratterizzato dal profumo che ricorda la rosa selvatica

Uve 100% Moscato

Vinificazione Pigiatura soffice, fermentazione in acciaio inox con temperatura controllata

Affinamento Acciaio inox

Vista Giallo paglierino intenso, con perlage persistente

Naso olpisce questa spremuta di frutto d’uva con bollicine; sentore di rosa e di lavanda molto delicati

Bocca Le sensazioni dolci sono ben equilibrate dalla piacevole acidità e dagli aromi fruttai dell’ uva Moscato

Dolci, biscotti, torte

Download scheda tecnica

Wine Spectator

2008 85/100

Luca Maroni

2013 90/100
2010 92/100
2008 90/100

Duemilavini

2008

The Wine Advocate

2010 89/100
2008 90/100

Vini d’Italia del Gambero Rosso

2011 2/3

SurisJvan

Langhe Nebbiolo

Denominazione di origine controllata

Surì Vigin

Piemonte Brachetto

Denominazione di origine controllata

Design UP

CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO (EC) REGULATION NO. 1308/2013