condividi

al confine tra bassa Langa e Monferrato

La nostra azienda agricola ha sede a Castiglione Tinella, in provincia di Cuneo, al confine tra la bassa Langa e il Monferrato. Qui le colline si estendono a perdita d’occhio, facendo di Castiglione Tinella uno dei Comuni più vitati d'Italia, in virtù della coltivazione a vigneto di oltre il 90% della superficie agricola. Le rocche che scendono in direzione della valle Tinella e della valle Belbo incorniciano i filari pettinati con cura e le macchie di bosco che interrompono la geometria delle vigne, offrendo uno scenario unico.

Territorio

Oltre a Castiglione Tinella, abbiamo acquisito appezzamenti nelle aree più vocate di Langhe e Monferrato.
Barolo: Possedimenti in Fossati.
La Morra: Possedimenti in Sant’Anna.
Serralunga d’Alba: Possedimenti a Serra.
Neive: Collina Montubert e Possedimenti in Serra Capelli e in Starderi.
Castagnole Lanze: Bricco del Sole, Possedimenti in Collina Susasco e in Moncucco.
Mombercelli: Possedimenti in Bricco Moncucco.
Vinchio: Possedimenti a Cascinotto e Fabaro.
Treiso: Possedimenti in Ausario.

Azienda Agricola ICARDI - Mappa Langhe e Monferrato

i Cru

Da secoli, in Francia, i terroir più vocati vengono tutelati grazie all’appellativo di cru, che certificano la produzione di vini di particolare pregio. Nella legislazione italiana non esiste la stessa classificazione gerarchica, ma zone più ristrette all’interno delle Denominazioni di Origine possono fregiarsi dell’appellativo di Menzioni Geografiche Aggiuntive. Il 2015 è stato, per noi, l’anno della svolta in questo senso. Dopo vent’anni, infatti, quella del 2015 sarà la prima vendemmia dalla quale produrremo due vini utilizzando esclusivamente uve di altrettante vigne, rispettivamente nei Comuni di Neive e Barolo, la cui eccellenza è certificata dalle Menzioni Geografiche Aggiuntive. Così, a partire dal 2018 potremo offrire il nostro Barbaresco DOCG “Starderi” e, dall’anno seguente, il nostro Barolo DOCG “Fossati”.

Design UP

CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO (EC) REGULATION NO. 1308/2013